Origini della Moneta American Buffalo d’Oro

La moneta American Buffalo è stata coniata per la prima volta nel 2006, segnando un momento storico per gli Stati Uniti. Infatti, è stata la prima moneta d’oro 24 carati mai emessa dal governo americano, un evento che ha attirato immediatamente l’attenzione degli investitori. La sua creazione è stata una risposta alla crescente domanda di monete d’oro puro da parte del mercato globale, competendo con altre celebri monete come il Krugerrand sudafricano e la Maple Leaf canadese.

Design Iconico e Significato

Il design della moneta American Buffalo è uno dei suoi aspetti più affascinanti. Sul dritto, presenta l’iconica testa “Indian Head”, un’immagine che richiama la moneta da 5 centesimi in rame e nichel, progettata da James Earle Fraser nel 1913. Questa raffigurazione è un omaggio agli indigeni americani, rappresentando un mix di tratti di tre capi nativi americani: Big Tree, Iron Tail e Two Moons.

Sul rovescio, troviamo l’imponente bisonte americano, simbolo di forza e resilienza. Questo animale maestoso, noto anche come bufalo, è stato scelto per rappresentare il legame profondo e storico tra il popolo americano e la natura selvaggia del continente. Il bisonte raffigurato è ispirato a “Black Diamond”, un famoso esemplare che visse nello zoo di New York nei primi anni del 1900.

Purezza e Qualità: Una Scelta per gli Investitori

Uno degli aspetti che rende la moneta American Buffalo particolarmente attraente per gli investitori è la sua purezza. Con una composizione di oro 999,9/1000, offre una garanzia di qualità e valore intrinseco. Questo livello di purezza è paragonabile a quello delle migliori monete d’oro sul mercato, rendendola una scelta solida per chi cerca di proteggere il proprio capitale dall’inflazione e dalle fluttuazioni economiche.

Inoltre, essendo sostenuta dal governo degli Stati Uniti, la moneta American Buffalo offre un ulteriore livello di sicurezza per gli investitori. La sua autenticità e il suo valore sono garantiti, eliminando il rischio di acquistare monete contraffatte o di dubbia provenienza.

Curiosità sulla Moneta American Buffalo

Oltre alla sua importanza come strumento di investimento, la moneta American Buffalo è ricca di curiosità storiche e dettagli interessanti. Ad esempio, la scelta del bisonte americano come soggetto non è casuale. Durante il XIX secolo, i bisonti erano fondamentali per la vita delle popolazioni indigene, fornendo cibo, abbigliamento e materiali per costruire rifugi. La loro quasi estinzione alla fine del 1800 rappresenta un periodo oscuro della storia americana, e la loro raffigurazione sulla moneta è un simbolo di rinascita e preservazione.

Un’altra curiosità riguarda la sua produzione. La Zecca degli Stati Uniti utilizza avanzate tecnologie per garantire che ogni moneta sia priva di imperfezioni e conforme agli standard di purezza. Questo processo meticoloso assicura che ogni American Buffalo sia un’opera d’arte, oltre che un solido investimento.

Perché Investire nella Moneta American Buffalo d’Oro?

Investire in monete d’oro come l’American Buffalo offre diversi vantaggi. Innanzitutto, l’oro è da sempre considerato un bene rifugio, capace di mantenere il suo valore nel tempo e di proteggere il patrimonio contro l’inflazione e le crisi economiche. Inoltre, le monete d’oro sono facilmente negoziabili a livello globale, rendendole un’opzione liquida e flessibile per gli investitori.

La moneta American Buffalo, in particolare, si distingue per la sua purezza e il suo design iconico, che le conferiscono un valore aggiunto sia dal punto di vista estetico che finanziario. La sua emissione da parte del governo degli Stati Uniti garantisce la sua autenticità e il suo valore, offrendo una sicurezza che poche altre forme di investimento possono eguagliare.

La moneta d’oro American Buffalo è molto più di un semplice pezzo di metallo prezioso. Rappresenta un pezzo di storia americana, un’opera d’arte e un solido strumento di investimento. Per chi cerca di diversificare il proprio portafoglio e proteggere il proprio capitale, l’American Buffalo è una scelta eccellente, combinando purezza, bellezza e sicurezza. Che tu sia un investitore esperto o un neofita nel mondo delle monete d’oro, questa moneta offre una promessa di valore duraturo e prosperità futura.

Vuoi conoscere il valore delle tue monete d’oro American Buffalo? Contattaci al n° 06/4466777 o n° 06/4466888 oppure vieni a trovarci nella nostra boutique show room in via Merulana 7 – 00185 Roma.


Quando si parla di monete d’oro, la mente, spesso, corre inevitabilmente verso la zecca di stato australiana, senza alcun dubbio tra le più prestigiose e famose dell’intero globo terrestre. Nata alla fine dell’800 come filiale della Royal Mint britannica, la zecca di stato australiana ha guadagnato fama e prestigio col passare del tempo, oltre ad aver svolto un ruolo essenziale per lo sviluppo economico del paese.

L’Australia, infatti, è la dodicesima potenza economica mondiale, oltre a essere una nazione estremamente importante dal punto di vista geopolitico. Se il paese oceanico ha vissuto un florido periodo di crescita nel corso del ‘900, parte del merito è da ascrivere proprio alla zecca di stato australiana, famosa nel mondo col proprio nome originario: Perth Mint.

Genesi delle monete Lunar

Tra le più prestigiose al mondo, la Perth Mint è diventata un autentico punto di riferimento per gli amanti del mondo delle monete, assumendo una posizione di leadership nella realizzazione e progettazione di monete di qualità, lingotti d’oro e gioielli. La grande fama planetaria risale al 1957, allorquando la Perth Mint creò il lingotto d’oro più puro al mondo (999,99 millesimi)

Tra le collezioni più ammirate e ricercate dalla zecca di stato australiana spicca il Lunar III d’oro, anch’esso prodotto rispettando il massimo grado di purezza poc’anzi citato. Queste preziose monete, da alcuni soggetti utilizzate anche come “investimento”, fanno seguito al grande successo ottenuto dalla serie Lunar I (1996) e Lunar II (2008) ed hanno visto la “luce” nel 2020.

Un anno, quest’ultimo, scelto non casualmente dalla zecca di stato australiana, dato che coincideva con l’anno del Topo del calendario cinese. Le serie Lunar, infatti, sono state ideate per celebrare l’antico calendario cinese i segni zodiacali presenti nel medesimo. E il topo, nella cultura del paese orientale, è sinonimo di protezione e prosperità materiale.

L’oro come “bene rifugio”: le monete Lunar III per diversificare il proprio patrimonio

Quale occasione migliore, di conseguenza, per iniziare la produzione della terza serie Lunar, dato anche il forte successo ottenuto dalle prime due? Oltretutto, in una fase di grande incertezza come l’attuale, dove lo scenario economico – tra inflazione e crescenti tensioni geopolitiche – è quanto mai incerto e di difficile lettura, investire una parte del proprio patrimonio nell’oro potrebbe essere una scelta ragionevolmente opportuna in ottica di diversificazione del proprio portafoglio, dato il ruolo di “bene rifugio” storicamente svolto da questo prezioso metallo.

Le monete Lunar III, grazie all’estrema purezza (ora 24 carati puro al 999,9/1000), sono da questo punto di vista un buon prodotto da poter acquisire, al quale poi si aggiunge la loro possibilità di potersi rivalutare nel tempo. Basti vedere, in tal senso, il valore assunto dalla serie Lunar I, un autentico culto per moltissimi collezionisti in tutto il mondo.

Lunar III e i simboli dello zodiaco cinese

Le Lunar III si caratterizzano, quindi, per la presenza dei segni zodiacali cinesi. E se nel 2020 le monete furono coniate con l’effige del topo, nel 2021 sono state create celebrando l’anno del bue; negli anni successivi, invece, i protagonisti sono stati la tigre (2022) e il coniglio (2023). I nati sotto il segno del topo, ad esempio, sono accostati a parole come “saggezza” e “leadership” (estremamente importanti nella cultura del paese orientale), mentre quelli del bue sono associati allo spirito di sacrificio e alla grande dedizione al lavoro.

Gli animali dello zodiaco cinese, però, sono raffigurati solo sul rovescio della medaglia, mentre sul dritto, proseguendo nella tradizione iconica delle Australian Kangaroo (altra collezione di grande successo creata dalla Perth Mint), troviamo raffigurata la Regina Elisabetta II; sul bordo delle monete, inoltre, è incisa la scritta “Elizabeth II-Australia”, a ulteriore testimonianza di quanto l’incidenza britannica, nonostante l’indipendenza costituzionale ottenuta nell’ormai lontano 1942, resti ancora elevata nella società australiana.

Lunar III come dono per festeggiare particolari ricorrenze

I motivi per cui le serie Lunar siano tra le più amate e ambite al mondo, in particolar modo quelle della terze serie, sono da ascrivere in primis alla tipologia di moneta offerta, che offre un grado di purezza dell’oro con pochi eguali nel mondo. Il fascino nell’abbinare un metallo prezioso come l’oro a quello intramontabile della cultura orientale, e nel caso specifico dei simboli del calendario cinese, aumenta ulteriormente il prestigio e la particolarità di queste monete coniate dalla zecca di stato australiana.

Regalare queste monete, quindi, potrebbe essere un dono particolarmente apprezzato anche da coloro i quali non siano collezionisti o esperti del settore. Un gesto bene augurante per celebrare qualche lieto evento piuttosto che qualche felice ricorrenza, che certamente verrà apprezzato dal festeggiato data la possibilità, qualora lo desiderasse, di poterle rivendere ed ottenere un buon guadagno.

Non stupisce in alcun modo, di conseguenza, che sempre più persone decidano di regalare monete d’oro ai propri affetti più cari per celebrare adeguatamente eventi da festeggiare adeguatamente. Un dono distintivo che, oltre alla beltà e al prestigio della moneta, può essere apprezzata per il forte valore economico.

Vuoi conoscere il valore delle tue monete Lunar III d’oro? Contattaci al n° 06/4466777 o n° 06/4466888 oppure vieni a trovarci nella nostra boutique show room in via Merulana 7 – 00185 Roma.