Quotazioni REALI senza SORPRESE !!

Aperti dal Lun. al Ven. ORARIO CONTINUATO orario 09:00 - 19:00

Chiamaci per ottenere il prezzo più ALTO per il tuo ORO! al 06/4466777 o al 06/4466888

Sterlina d'oro - Storia e Curiosità Blog

Postato il 21-04-2022 in

La sterlina d’oro oltre ad essere considerata una moneta d’oro la si può considerare anche in tutto e per tutto una moneta da collezione, essendo una delle monete più preziose e più rare esistenti. È molto importante, se si ha una sterlina d’oro, procedere ad una corretta valutazione rivolgendosi per esempio ad un compro oro a Roma, in questo modo si può essere più consapevoli del suo reale valore. La sterlina d’oro è una moneta molto affascinante, anche per le incisioni che vi sono riportate, come il profilo della regina o la scena di San Giorgio che uccide il drago. Può essere considerata a tutti gli effetti il simbolo di una passione che va oltre il suo valore prettamente economico. Costituisce sicuramente un investimento di valore da tenere in grande considerazione. Ma cerchiamo di scoprirne di più sulla sterlina d’oro.


La storia della sterlina d’oro


La sterlina d’oro inglese è stata coniata per la prima volta nel 1489 sotto il regno di Enrico VII. All’inizio il suo valore era molto ridotto, perché equivaleva ad una sterlina, anche se l’indicazione non era riportata sulla moneta stessa.

La prima moneta d’oro di questo genere aveva il ritratto di Enrico VII seduto sul trono. Sull’altro lato era inciso lo stemma reale con la rosa dei Tudor. Per quanto riguarda i carati, il suo valore corrispondeva a 23. Poi, sempre per volontà di Enrico VII, la purezza è stata ridotta a 22 carati, che è anche lo standard di riferimento che si utilizza attualmente.

Nel corso del tempo la storia della sterlina d’oro è stata molto variegata, perché, oltre alla moneta standard, sono state coniate anche altre monete, quella da 5 sterline, da 2 e da 10 shilling. C’è stato soltanto un periodo, quello compreso tra il 1604 e il 1836, in cui la sterlina d’oro non è stata più coniata. Questi anni corrispondono all’epoca pre-vittoriana.

Nel 1837 è ripresa la coniazione per decisione della regina Vittoria. È stato anche il momento in cui si decise di togliere lo stemma reale della rosa dei Tudor, introducendo la scena di San Giorgio che uccide il drago.

Poi l’attività di coniazione della moneta d’oro inglese è proseguita fino all’inizio della prima guerra mondiale. Ci furono a questo punto delle fasi alterne, perché si tornò alla coniazione di questa moneta d’oro soltanto a partire dal 1957, dopo la seconda guerra mondiale.

Poi la produzione è proseguita fino al 1982 ed è stata infine interrotta. Oggi abbiamo un ritorno alla coniazione precedente e nella versione attuale la moneta porta, oltre alla scena di San Giorgio che uccide il drago, il ritratto della regina Elisabetta II.


Perché la sterlina d’oro è affascinante


Come abbiamo già spiegato, questa moneta d’oro inglese ha un fascino che va oltre il suo semplice valore economico. Infatti nel corso del tempo ha avuto l’occasione di diventare un vero e proprio simbolo dell’Inghilterra.

Oltre al suo valore pregiato in se stesso, dettato dal materiale con cui la sterlina è realizzata, assume un fascino del tutto particolare. Infatti i collezionisti sono molto attenti a riconoscere gli oggetti di valore anche a carattere simbolico che vogliono introdurre nelle loro collezioni numismatiche.

Non dobbiamo dimenticare infatti che nella sua versione attuale, con il ritratto della regina Elisabetta II, chi ha una sterlina d’oro inglese può dire di avere un pezzo più unico che raro, visto che si rifà ad una delle regine più longeve della storia dell’Inghilterra.

Come abbiamo già spiegato, è una delle monete più ricercate e costituisce un punto di riferimento per tutti i collezionisti che si vogliono assicurare dei pezzi di importante valore.


Una sterlina d’oro, a differenza di altri oggetti realizzati con lo stesso materiale prezioso, non passa mai di moda. In genere può accadere per esempio con dei gioielli d’oro, che ad un certo punto non vengono più presi in considerazione, perché le tendenze si evolvono nel corso del tempo.

Invece una moneta di questo genere costituisce un vero e proprio tesoro, di cui si può essere sicuri. Anzi alcuni esperti ritengono che il suo valore possa crescere nel corso del tempo. Quindi chi sceglie di comprare una sterlina d’oro inglese da immettere nella propria collezione può essere sicuro anche del fatto che avrà realizzato un investimento che potrà portare di certo buoni frutti.

Se andiamo poi all’origine della cristianità, con la famosa scena di San Giorgio che uccide il drago, che è ancora riportata sulla sterlina inglese, ci possiamo accorgere di come si tratti di un episodio dal valore iconico che a molti non dispiace poter ammirare.

Quindi ribadiamo il fatto che il valore della sterlina d’oro inglese va oltre il semplice metallo prezioso, ma rappresenta sicuramente molto di più. È importante quindi rivolgersi ad un compro oro per far valutare attentamente, con una certa competenza, il valore di questa moneta d’oro.


Vuoi conoscere il valore odierno della tua Moneta D'oro? Contattaci al n° 06/4466777 o n° 06/4466888 oppure vieni a trovarci nella nostra boutique show room in via Merulana 7 - 00185 Roma