Chiamaci per ottenere il prezzo più ALTO per il tuo ORO! Fino a €33,80 al grammo - ARGENTO fino a €310,00 al Kg 11/03/2020 CHIUSURA ORE 17,00

Pulire l’oro: cinque modi per prenderti cura dei tuoi gioielli Blog

Postato il 20-02-2017 in

Con l’andare del tempo, anche i tuoi gioielli in oro più preziosi rischiano di perdere la brillantezza che li contraddistingue quando sono nuovi. Soprattutto gli oggetti in oro che indossi magari tutti i giorni, a contatto con le creme idratanti, i profumi, i saponi e il sudore della pelle, possono subire alterazioni del colore e della lucentezza originali. Vediamo allora come fare per tenere in ordine la tua gioielleria usando i prodotti per l’igiene che hai già in casa, e qualcuno di più specifico all’occorrenza. Pulire i gioielli a casa è un’operazione semplice, ma in caso di dubbi sul da farsi è bene rivolgersi al proprio orafo di fiducia per maggiori indicazioni o per far eseguire la pulizia direttamente a lui.

1. Ripara sempre i tuoi gioielli dalla polvere

Prima di pensare alla pulizia dei gioielli, devi cercare di conservarli al riparo da polvere e sporco nelle loro confezioni originali se possibile - come gli astucci porta anelli o per i collier e i braccialetti - oppure nei morbidi sacchetti con cui erano confezionati al momento dell’acquisto. In mancanza dei sacchetti puoi utilizzare dei panni morbidi in seta, raso, flanella o pile, ricordandoti però che ogni gioiello va conservato da solo nei panni, per non rischiare sfregamenti che potrebbero graffiare il metallo. Meglio sempre evitare poi quei portagioie aperti su cui adagiare collane e altri gioielli: anche se il loro design può essere accattivante ed è piacevole ed utile trovare subito a colpo d’occhio il gioiello giusto da abbinare all’abito, esporresti inutilmente alla polvere i tuoi oggetti, e nel caso di articoli di bigiotteria, li faresti ossidare prima del tempo.

2. Acqua e sapone: il rimedio della nonna per pulire l’oro è sempre il migliore

Acqua tiepida e un poco di sapone delicato tipo Marsiglia, sia liquido che in scaglie, ti garantiscono una pulizia perfetta. Metti i tuoi preziosi a bagno in una bacinella con questa soluzione e rimuovi lo sporco aiutandoti con uno spazzolino da denti con setole morbide, sfregando delicatamente. Risciacqua con cura per eliminare ogni residuo di sapone ed asciuga bene tutto. Quando i gioielli sono ben asciutti, lucidali passando con un dischetto struccante imbevuto di alcol. Se non hai a disposizione un dischetto leva trucco, puoi sempre usare un pano di micro fibra specifico per la pulizia di vetri e superfici delicate, ma evita il classico batuffolo di cotone che lascia pelucchi impigliati nei castoni e nelle chiusure delle maglie dei gioielli.

3. Panno lucidante per gioielli

Se non vuoi usare l’acqua, esistono dei panni specifici già impregnati di sostanze detergenti per pulire, lucidare e proteggere gli oggetti in oro in modo eccellente e risparmiando tempo: oltre a pulire, questi prodotti permettono anche di eliminare eventuali ossidazioni e di prevenirle con un semplice gesto. Questi panni si possono usare tranquillamente non solo su gioielli di semplice fattura, ma anche su quelli lavorati con pietre preziose, perle e anche corallo. Alcuni modelli sono dei veri e propri guanti specifici per mani molto delicate che non possono entrare in contatto diretto con i detergenti, ma perfetti anche per chi ha poco tempo da dedicare alla routine di pulizia.

4. Liquidi e paste detergenti per sciogliere lo sporco più nascosto

Di tanto in tanto serve una pulizia più profonda e allora è consigliabile utilizzare liquidi - per i gioielli più semplici e senza troppe decorazioni - e la pasta per preziosi con dettagli e decorazioni più intricati, come orecchini e spille intarsiati e anelli con castoni. La pasta riesce infatti a inserirsi negli interstizi più piccoli e nascosti eliminando a fondo ogni traccia di sporco. Una volta strofinati bene, i gioielli vanno risciacquati e poi asciugati con un panno morbido.

5. Liquidi a immersione per gioielli splendenti

Perfetto per pietre dure e diamanti, il liquido a immersione pulisce in profondità con delicatezza in pochi minuti. Alcuni prodotti di alta qualità sono già forniti di scovolini per “massaggiare” le parti nascoste e anche di cestello di pulizia.